Disponibilità: In magazzino

Chi siamo e come siamo arrivati fin qui. Il DNA antico e la nuova scienza del passato dell’umanità

Autore:David Reich

Streghe, eretiche, delinquenti: dove sono andate a finire le antiche femmine ribelli delle Alpi e delle foreste d’Europa?

Descrizione

Alcune impressionanti innovazioni tecnologiche permettono oggi di analizzare il DNA antico, facendoci comprendere, grazie soprattutto ai contributi di David Reich, che la genomica è uno strumento importante per conoscere le popolazioni passate.

«Una storia lunga quattro miliardi di anni, raccontata splendidamente» – Il Giornale

«Il più grande studio sul DNA antico finora realizzato» – Le Scienze

«Abbiamo bisogno di parlare senza pregiudizi della diversità e delle somiglianze genetiche tra le popolazioni. Il libro spiega come iniziare questa conversazione» – Nature

Reich spiega con chiarezza ed eleganza senza pari come il genoma umano contenga in sé la storia della nostra specie. Spiega inoltre come la rivoluzione del genoma e il DNA antico stiano trasformando la comprensione della genealogia degli esseri umani moderni e come gli studi sul DNA portino alla luce la storia remota della disuguaglianza, della diversità tra le differenti popolazioni, tra i sessi e tra i vari individui entro una popolazione. Il suo saggio smentisce il dogma in base al quale non ci sarebbero significative differenze biologiche tra le popolazioni umane, e al tempo stesso utilizza la prova definitiva fornita dalla genomica per dimostrare che molto probabilmente le differenze esistenti non si conformano agli stereotipi comuni.

Leggi di meno

Informazioni aggiuntive

Autore

Editore

Cortina Raffaello

Pubblicazione

2019

Numero-Pagine

404 p., Brossura

EAN

9788832851076